Thank you page di cosa parliamo e a cosa serve!

Chi non ha mai sentito parlare di thank you page almeno una volta?

Ma soprattutto, è ben chiara l’utilità ed il suo valore aggiunto?

Probabilmente non abbastanza, per un elemento così fondamentale per qualsivoglia attività di digital marketing.

Sta di fatto che la thank you page o TYP costituisce l’ultimo tassello nell’ambito di un processo di conversione, ed è proprio da qui, che ne deriva la rilevanza strategica.

Nel concreto la TYP è una pagina web o landing page, a cui l’internauta è reindrizzato dopo aver compiuto un’azione, dopo aver soddisfatto una call to action da noi inserita, quindi, il passaggio che trasforma l’astratto in concreto.

Perché rappresenta un valore aggiunto?

  • In primis costituisce uno strumento che potrebbe accrescere la fiducia ed il valore che l’utente ci riconosce;
  • ci consente, poi, di ringraziare l’utente dell’azione che ha compiuto;
  • confermare che la richiesta sia andata a buon fine;
  • coinvolgerlo nei nostri contenuti.

La thank you page è il risultato di un’azione che si sviluppa appunto nell’ambito delle conversioni.

Quali sono le azioni che nel web marketing generano conversioni? In questo caso siamo noi ad orientare l’utente, decidendo la tipologia di conversione a noi più congeniale:

telefonata, registrazione al form contatti, inoltro di una mail, messaggistica istantanea mediante la chat RispondoxTe, insomma tutte azioni concrete che mettono in contatto la piattaforma web o social con i visitatori digitali.

Analizzando i dati delle principali TYP in gestione di RispondoxTe, si evince che l’utente risulta essere, in questa specifica fase,  maggiormente propenso a condivisioni e proposte, in quanto ha già superato lo step di un’iniziale diffidenza e si è fidato ed affidato condividendo i suoi dati ..sarebbe, conseguentemente, produttivo, strutturare la thank you page, inserendo icone social da condividere ed addirittura sottoporre nuove proposte.

Lascia un commento:

Ultimi articoli

13

Nov
Covid-19, Customer Experience

La Customer Experience ai tempi del Covid.

La crisi pandemica ha senza dubbio spinto i brand a rivedere la loro comunicazione, soprattutto per quanto riguarda la customer experience dei loro clienti. Di questi ultimi sono mutate le esigenze e i comportamenti in funzione di una maggiore richiesta di sicurezza, e le aziende hanno dovuto sperimentare in breve tempo nuovi modelli di interazione al fine […]

02

Nov
Lead Generation

Un aiuto concreto

Quando si lavora ad una strategia di marketing il primo passo è mettersi dalla parte del cliente. Ciò vuol dire cercare di comprenderne i dubbi, le esigenze e tutto ciò che interviene nel processo decisionale di acquisto. L’obiettivo è fornire al cliente finale una soluzione concreta e possibilmente definitiva ad un suo problema oggettivo, ma affinché questi[…]