Ottimizzare le campagne facebook per il B2B

Hai bisogno di un modo conveniente per raggiungere potenziali clienti business-to-business (B2B)? Ti chiedi come utilizzare le campagne Facebook B2B  per raggiungere le aziende e concludere contratti?

In questo articolo imparerai come sfruttare le ultime capacità di targeting del pubblico B2B di Meta.

Perché dovresti utilizzare le campagne Facebook per il B2B?

Da Facebook a Instagram a WhatsApp, Meta ha sempre fornito una gamma di opzioni per raggiungere i clienti B2B. Ma fino a poco tempo fa, il targeting di questi segmenti richiedeva molte analisi manuali per la costruzione del pubblico. 

Ad esempio, supponi di voler raggiungere i dirigenti finanziari. In passato, avresti dovuto cercare o sfogliare sia il settore che il titolo di lavoro, sovrapponendo più segmenti di ciascuna categoria per creare il tuo pubblico ideale.

Sebbene questo approccio offrisse molta flessibilità, richiedeva la gestione di un numero elevato di segmenti, sia per includere alcune persone che per escluderne altre che non sarebbero state in target.In questo modo, inoltre, il rischio di sbagliare è sempre stato molto alto con conseguente budget bruciato.  

Nell’agosto 2022, Meta ha annunciato nuove opportunità per rivolgersi ai clienti aziendali su Facebook, Instagram e WhatsApp. Questi nuovi segmenti B2B sono progettati per semplificare il processo di creazione del pubblico in modo che gli inserzionisti possano concentrarsi maggiormente su copy, creatività e strategia.

Le nuove opzioni di targeting B2B si allineano anche con la continua spinta di Meta a semplificare i segmenti di pubblico. Inoltre, completano l’obiettivo della piattaforma di automatizzare l’impostazione della campagna perché funzionano con il nuovo strumento di targeting dettagliato Meta Advantage.

4 modi per ottimizzare le campagne 

A partire da agosto 2022, le opzioni di targeting per le campagne facebook B2B  sono progettate per raggiungere quattro distinti segmenti di targeting dettagliati. Vediamoli tutti nel dettaglio. 

Segmento di targeting B2B per raggiungere i decision makers delle aziende

Quando vuoi raggiungere dirigenti e manager B2B in una varietà di settori, il segmento Business Decision Makers è un buon punto di partenza. Questo segmento include persone che sono i decisori chiave in campi come marketing, operazioni, risorse umane (HR), ingegneria e tecnologia dell’informazione (IT).

Per costruire questo segmento, Meta attinge ai titoli di lavoro degli utenti. Il social network non fornisce un elenco completo dei titoli di lavoro inclusi, ma è ragionevole presumere che il segmento copra direttori, manager e dirigenti. Ciò significa che potrebbe essere una buona opzione per gli inserzionisti che cercano di raggiungere i responsabili delle decisioni aziendali solo in base al titolo di lavoro.

Titoli e interessi dei decision makers Segmento di targeting B2B

Il segmento Titoli e interessi dei responsabili delle decisioni aziendali di Meta include responsabili delle decisioni aziendali in tutti i settori. Per costruire questo segmento, Meta si affida a una combinazione di titoli di lavoro e interessi degli utenti.

Poiché questo segmento tiene in considerazione sia i titoli che gli interessi, potrebbe essere una buona scelta per gli inserzionisti che desiderano raggiungere un pubblico più coinvolto di decisori B2B. Tuttavia, poiché Meta non specifica i settori per questo pubblico, è importante notare che può raggiungere un target più esteso in più settori. 

Segmento di targeting B2B per il settore IT

Il segmento di pubblico IT Decision Makers della piattaforma pubblicitaria ha uno degli obiettivi più ristretti, rivolto a dirigenti e manager solo nei settori IT. Piuttosto che fare affidamento sugli interessi, il social network utilizza i titoli di lavoro delle persone per costruire questo pubblico.

Poiché si rivolge ai professionisti IT, questo pubblico potrebbe essere una buona scelta per gli inserzionisti che promuovono hardware, software o app. Sovrapponendo interessi come marchi e piattaforme, gli inserzionisti potrebbero essere in grado di utilizzare questo segmento per raggiungere decisori IT altamente mirati.

Segmento Targeting B2B Nuove Imprese Attive

Questi segmenti basati sul tempo potrebbero essere l’ideale per raggiungere i decision maker che stanno definendo nuovi processi o adottando nuovi strumenti. Al contrario, escludere questi segmenti di pubblico potrebbe funzionare bene per connettersi con aziende più affermate con una vita più lunga. 

Come raggiungere i segmenti desiderati con le campagne facebook 

A partire da agosto 2022, tutti gli inserzionisti dovrebbero avere accesso a questi segmenti di pubblico B2B. Esaminiamo come trovarli e utilizzarli in Gestione inserzioni.

#1: crea una nuova campagna

Inizia aprendo una nuova campagna in Gestione inserzioni e scegliendo l’obiettivo in linea con i tuoi obiettivi di marketing. Queste opzioni di targeting sono disponibili con tutti gli obiettivi standard e orientati ai risultati di Meta.

A livello di campagna, decidi se desideri utilizzare le impostazioni Budget della campagna Advantage, che distribuiscono la tua spesa totale tra i gruppi di inserzioni. Se disattivi questa opzione, dovrai scegliere un budget separato per ogni gruppo di inserzioni.

Durante il processo di configurazione della campagna, hai anche la possibilità di impostare un test A/B. Se sei curioso di sapere come confrontare il nuovo pubblico B2B di Meta con il tuo pubblico personalizzato o il tuo targeting basato sugli interessi, è utile utilizzare questa funzione. Se lo accendi ora, vedrai una richiesta per creare la versione B non appena pubblichi la versione A.

#2: seleziona un segmento di pubblico aziendale

A livello di gruppo di inserzioni, vai alla sezione Pubblico e fai clic sul pulsante Modifica per aggiornare il targeting dettagliato. Nella barra di ricerca, digita il nome del segmento di pubblico aziendale a cui vuoi rivolgerti. I segmenti Business e IT decision-maker includono ciascuno un’unica opzione, ma il segmento New Active Business include tre opzioni, una per ogni intervallo di tempo.

Quando passi il mouse su uno qualsiasi dei segmenti, vedrai una dimensione del pubblico stimata. Si noti che questo numero riflette il pubblico globale. Quando selezioni il segmento, la dimensione dell’audience stimata effettiva potrebbe essere molto più piccola se il gruppo di inserzioni ha come target dati demografici specifici o interessi aggiuntivi.

#3: seleziona Targeting demografico

Successivamente, restringi il tuo targeting scegliendo i dati demografici. Per impostazione predefinita, il gruppo di inserzioni dovrebbe avere come target tutti gli adulti che vivono o si trovano di recente nel tuo paese. Ma puoi ottenere informazioni più specifiche selezionando città, stati, regioni, gruppi di età o sessi.

Se non sei sicuro di quale profilo demografico abbia maggiori probabilità di funzionare meglio, puoi creare un test A/B e confrontarne due. Ma fai attenzione a non definire il tuo pubblico in modo così ristretto da diventare troppo piccolo per una delivery efficace. Questi segmenti sono già relativamente piccoli, quindi potrebbero facilmente diventare troppo stretti.

#4: perfeziona il tuo target dettagliatamente

Puoi aggiungere molto di più del targeting demografico al nuovo pubblico B2B di Meta. Se vuoi raggiungere i decisori in determinati campi o con interessi specifici, puoi cercare ulteriori interessi o attività.

Tieni presente che l’aggiunta di più opzioni allo stesso livello di targeting espande la definizione del tuo pubblico, essenzialmente mirando al pubblico B2B o agli interessi e alle attività. Ad esempio, il targeting del segmento dei responsabili delle decisioni aziendali e delle persone interessate al social media marketing espande il pubblico di circa 100 volte.

Per rivolgerti a un pubblico B2B con determinati interessi e attività, fai clic sul pulsante Restringi il pubblico. Quindi aggiungi le altre opzioni di targeting nella sezione E deve anche corrispondere. Ad esempio, mirare a un interesse per il social media marketing all’interno del segmento Business Decision Makers restringe notevolmente il pubblico.

#5: Escludi segmenti di pubblico selezionati

Hai anche la possibilità di escludere determinati segmenti di pubblico per definire ulteriormente il tuo pubblico. Ad esempio, potresti non voler fornire annunci ai responsabili delle decisioni in determinati settori.

Per rimuovere i segmenti basati sugli interessi dal tuo pubblico di destinazione, fai clic sul pulsante Escludi nella sezione Targeting dettagliato. Quindi cerca il segmento che desideri escludere e fai clic per applicarlo. La dimensione stimata del tuo pubblico dovrebbe ridursi all’istante.

Se desideri escludere un elenco di clienti, scorri fino alla sezione Pubblico personalizzato del pubblico del tuo gruppo di inserzioni.

In Pubblico personalizzato, fai clic su Escludi e cerca un pubblico pertinente. Se non hai ancora creato il pubblico, fai clic su Crea nuovo e seleziona Pubblico personalizzato. Quindi segui le istruzioni per creare il pubblico prima di aggiungerlo all’elenco dei segmenti esclusi.

#6: Espandi il tuo targeting dettagliato

Poiché il pubblico B2B di Meta è già relativamente ben definito, restringerlo o escludere segmenti può renderli troppo piccoli per essere targetizzati in modo efficiente. Per eseguire le tue campagne in modo più efficiente, puoi considerare di espandere manualmente il tuo pubblico.

In alternativa, puoi utilizzare l’opzione Targeting dettagliato di Meta. Parte della Advantage Advertising Suite di Meta, questa opzione espande la distribuzione al di fuori del tuo pubblico definito quando la piattaforma determina che è probabile che migliori le prestazioni.

Tieni presente che selezionando la casella Vantaggio Targeting dettagliato aumenta notevolmente la dimensione del pubblico stimata. Teoricamente, l’intelligenza artificiale e gli strumenti di apprendimento automatico di Meta aiuteranno a mostrare i tuoi annunci a utenti pertinenti in questo vasto pubblico. Vale la pena testare i set di inserzioni con e senza Advantage Detailed Targeting per vedere quanto sia utile per il tuo caso d’uso.

#7: Ottimizza per conversioni ideali

Dopo aver creato un pubblico B2B, puoi modificare il set di annunci per assicurarti che si rivolga alle persone giuste. A seconda dell’obiettivo della campagna che stai utilizzando, potresti avere diverse opzioni per configurare le conversioni. Ad esempio, potresti dover selezionare quale conversione targetizzare o dove desideri che avvengano le conversioni.

In alcuni casi, puoi anche ottimizzare la pubblicazione degli annunci in base a una determinata azione. L’evento di ottimizzazione della campagna può avere un impatto importante sui risultati della campagna e sul potenziale di retargeting. Assicurati di scegliere l’azione che ti aiuta a raggiungere gli obiettivi giusti per la tua campagna attuale, oltre che più in basso nella canalizzazione.

#8: Regola i posizionamenti del gruppo di inserzioni

Per impostazione predefinita, Gestione inserzioni inserisce ogni gruppo di inserzioni in Advantage+ Posizionamenti. Questa impostazione pubblica automaticamente il tuo annuncio in tutti i posizionamenti disponibili su Facebook, Instagram e Audience Network.

Sebbene Advantage+ Placements sia progettato per una pubblicazione degli annunci più efficiente, potrebbe non essere la soluzione migliore per raggiungere i decisori B2B in posizionamenti specifici. Per selezionare solo determinati posizionamenti, scegli Posizionamenti manuali e deseleziona quelli che non desideri utilizzare.

È utile utilizzare il rendimento passato della campagna come guida per i posizionamenti. Ad esempio, potresti aver ottenuto percentuali di clic eccellenti o tassi di conversione particolarmente elevati da posizionamenti di storie o rulli.

#9: Progetta la creatività dell’annuncio

A livello di annuncio , progetta la creatività per le tue campagne facebook B2B. Per risultati ottimali, prendi in considerazione l’utilizzo di alcune delle opzioni creative della Advantage Suite di Meta.

Ad esempio, puoi utilizzare Advantage+ Catalog come fonte di creatività per il tuo annuncio. Con questa opzione, Gestione inserzioni estrae automaticamente le creatività dal tuo catalogo per farti risparmiare tempo nello sviluppo della creatività.

Advantage+ Catalog utilizza anche l’intelligenza artificiale e la tecnologia di apprendimento automatico di Meta per fornire l’elemento del catalogo ottimale a ciascun utente.

In alternativa, puoi utilizzare Advantage+ Creative, un’opzione che appare dopo aver caricato manualmente i media.

Quando attivi Advantage+ Creative, Gestione inserzioni migliora automaticamente le tue creatività e ottimizza la luminosità e il contrasto dell’immagine per aiutarti a ottenere i migliori risultati possibili per la campagna.

Conclusione

Con il lancio di questi nuovi segmenti di pubblico, Meta diventa molto più praticabile per gli inserzionisti che hanno bisogno di raggiungere i decisori B2B.
Sicuramente questo può aiutare la tua strategia pubblicitaria ma, per massimizzare le conversioni, ti consigliamo di adottare parallelamente alle campagne di Facebook e Instagram anche una strategia di marketing conversazionale, installando le live chat sul tuo sito web e implementando una strategia di whatsapp business. Contattaci in chat oppure visita la nostra homepage per capire come possiamo aiutarti ad aumentare vendite e fatturato. 

Leave a comment

RispondoxTe

L'intera filosofia di RispondoxTe si fonda sul concetto "human contact". Il nostro obiettivo è aumentare lead e clienti, mediante lo strumento Live Chat gestito da consulenti umani altamente qualificati, migliorare l’esperienza di navigazione ed ottimizzare il processo di conversione facendo emergere il fattore umano.

Assistiamo in maniera proattiva i visitatori del tuo sito e-commerce con l'obiettivo di accompagnarli all'acquisto. Attraverso conversazioni proattive, risolviamo i dubbi degli utenti, aumentando le vendite e diminuendo il tasso di carrelli abbandonati.

Contatti

Telefono: 0371 173 09 11
Whatsapp +39 351 948 0055
Email: info@rispondoxte.it

Una piattaforma gestionale integrata, che consente di rendere più fluidi e snelli i processi di business. Un monitoraggio costante per l’ottimizzazione delle performance e degli assetti aziendali.

Facebook      Instagram      LinkedIn

RispondoxTe srl – Rea LO – 2555737 – P.Iva 10442920962 – Cod. Un.: BA6ET11
Capitale Sociale €10.000,00 – Sede legale: Viale IV Novembre, 21 – 26900 Lodi (Lo)
2022 ®RispondoxTe. Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cookie Policy