Come cresce l’ecommerce nel ns Belpaese

L’Italia è un paese dalle grandi contraddizioni sul web. Uno dei dati che rimarcano maggiormente questa situazione é nella propensione e nell’ utilizzo dell’e-commerce. Solo il 4% delle aziende italiane ha scelto di vendere on-line,  contro un 15% della media europea.

E dire che ormai in Italia sono attivi 28 milioni di navigatori sul web, di cui il 60% ha dichiarato di aver acquistato almeno una volta online, il 42,4% di acquistare su internet una volta ogni tre mesi e il 25,5% (7,2 milioni di individui) è un acquirente che acquista abitualmente online.  Gli acquirenti e-commerce sono cresciuti nel 2012 del 20% rispetto al 2011; il doppio rispetto alla media degli ultimi anni. Il mercato delle vendite online quest’anno è cresciuto in termini di fatturato del 21%.

Quindi è proprio questo il momento di avviare uno shop per vendere on-line e soprattutto è il momento di sfruttare al massimo quest’opportunità…difatti, come ci insegnano le regole di mercato:

più tempo trascorrerà maggiore sarà la competizione e soprattutto gli investimenti in marketing per emergere e differenziarsi.

RispondoxTe sta accompagnando diversi clienti in questa crescita di vendite, lavorando  sia su piattaforme e-commerce che su siti tradizionali.

Ultimi articoli

22

Gen
Blog, Comunicazione, Digital Marketing, Strategia

Greta detta le regole e irrompe la tendenza al Green Marketing.

Continua la tendenza, nel 2020, dell’ecologico, il green, il riciclo nei settori più svariati, tra cui spicca il mercato della moda. Non è propriamente corretto definirlo un fenomeno, si tratta propriamente di uno stile di vita che sta prendendo sempre più piede, soprattutto in seguito all’escalation di Greta Thunberg, la giovane attivista diciassettenne che, partendo da Stoccolma, […]