Torna al sito

Come costruire una strategia di marketing digitale

Condividi questo articolo

Oggi, a differenza di quache anno fa, la maggior parte del consumo di contenuti avviene in maniera digitale. Questo cambiamento richiede che il tuo brand abbia una presenza online. Per costruire una presenza digitale di successo per il tuo brand, devi però disporre di una solida strategia di marketing digitale, non basta creare un sito e aspettare che i clienti arrivino.

Quindi, cos’è il marketing digitale e perché hai bisogno di una strategia?
“Strategia di marketing digitale” è un termine che racchiude molto, e pensare di crearne una senza averlo mai fatto prima e senza indicazioni è estremamente complicato. Ecco perché abbiamo creato questa guida pratica per aiutarti a costruire una solida strategia di marketing digitale in 7 chiari passaggi:

  • Stabilire un obiettivo
  • Valutare la tua presenza nel marketing digitale esistente
  • Comprendere il funnel di vendita digitale
  • Costruire le Buyer Personas
  • Individuare i tuoi clienti nel funnel
  • Creare un piano di contenuti
  • Analizzare i risultati

Che cos’è esattamente una strategia di marketing digitale?

strategia di marketing

Una strategia di marketing digitale è un processo attuabile passo dopo passo che lavora per raggiungere gli obiettivi della tua azienda e si realizza attraversodifferenti canali, come ad esempio: social media, blog, email, whatsapp ecc..

Entriamo ora più nel dettaglio e vediamo i 7 passaggi che devi compiere per costruire una strategia di marketing digitale funzionante.

1. Stabilisci un obiettivo

Prima di iniziare a definire una strategia, devi chiederti cosa speri di ottenere con la tua strategia di marketing. Sembra semplice, ma questo passaggio richiede di elaborare una serie di obiettivi molto dettagliata e specifica.

Per fare ciò, è possibile utilizzare i criteri SMART.

SMART è un acronimo inglese, molto utile e comunemente utilizzato per la definizione degli obiettivi. SMART offre i seguenti criteri per la definizione degli obiettivi:

  • Specific -> specifico 
  • Measurable -> misurabile
  • Attainable  -> Raggiungibile
  • Relevant -> Rilevante 
  • Timely -> con una data di scadenza precisa

Acquisire più visualizzazioni sul tuo sito Web non è un obiettivo SMART.

Generare il 10% in più di visite al tuo sito Web entro 2 mesi tramite annunci su Facebook è un obiettivo SMART.

2. Valuta la tua presenza nel marketing digitale esistente

Anche se al momento hai fatto poco o nulla, è bene capire cosa hai già realizzato. Questo passaggio ti aiuterà a capire su cosa concentrarti per raggiungere i tuoi obiettivi attuali.

Innanzitutto, devi comprendere i tuoi principali canali di marketing:

  • Il tuo sito web
  • Social media
  • Marketing via email
  • Content marketing
  • Campagne pubblicitarie sui canali social o su google

Qualche canale di questi è già attivo? Se si, quale? Qualche canale in particolare sta portando qualche risultato? Genera un report di tutte le attività per capire precisamente il tuo punto di partenza. Se ancora non hai fatto nulla non preoccuparti, stai leggendo questa guida proprio per cominciare!

3. Comprendi il funnel di vendita digitale

Il funnel di vendita è il percorso del tuo acquirente da estraneo a cliente abituale o a lungo termine. Un brand con una forte presenza digitale può utilizzare il funnel per raggiungere i propri obiettivi di marketing digitale. Come? Affrontando ogni fase del funnel con gli strumenti di marketing digitale appropriati.

Comprendere il funnel di vendita significa che è necessario comprendere ogni singola fase e gli strumenti digitali appropriati che lo integrano.

Ecco una ripartizione semplificata delle fasi e alcuni esempi con cui puoi raggiungere le persone che si trovano in questa fase

  • Consapevolezza
    Fai conoscere ai potenziali clienti la tua esistenza. Ad esempio, tramite annunci sui social media o posizionandoti bene nei motori di ricerca.
  • Interesse
    Aumenta l’interesse per il tuo brand. Chi sei e cosa ti distingue dalla concorrenza? Alcuni strumenti digitali comuni per questa fase sono comunicare le funzionalità del tuo prodotto o servizio in articoli di blog o in video.
  • Ingaggiare
    Consolida le tue relazioni. I post sponsorizzati sui social media che affrontano le preoccupazioni che il cliente potrebbe avere o lo incoraggiano a porre domande sono un ottimo strumento per questa fase.
  • Azione
    Concludi una vendita. Uno strumento per questa fase è l’implementazione di inviti all’azione affinché il cliente effettui un acquisto. Ad esempio, incentivare un acquisto offrendo sconti o anche prove gratuite del tuo servizio

4. Costruisci le Buyer Personas per la tua strategia di marketing

Devi sapere chi è il tuo pubblico prima di tentare di raggiungerlo con successo. Quindi, come puoi capire chi è il tuo pubblico?

Mettiti nei panni del tuo cliente. Una volta che puoi immaginare chi è una persona, puoi fare alcune ipotesi su ciò che potrebbe attrarla.

  • Crea una narrazione: dove fa acquisti questa persona? Cosa legge questa persona? Su quali canali di marketing puoi trovarli?
  • Sii specifico. Di cosa hanno bisogno? Quali sono le loro preferenze? Come puoi soddisfare (o superare) le loro aspettative?

Esempio di buyer persona: Giuseppe, 26 anni, apprezza provare sempre cose nuove, soprattutto relative alle nuove tecnlogie. Non possiede una macchina. Preferisce acquistare oggetti unici o in edizione limitata per distinguersi dalla massa.

5. Individua i tuoi clienti nella canalizzazione

Devi quindi individuare i tuoi clienti in diverse fasi della canalizzazione. Con ogni probabilità, ci saranno clienti in tutte le fasi del funnel che sono aperti a entrare in contatto con te.

Ad esempio, supponiamo che il tuo prodotto sia un profumo. Il tuo potenziale cliente potrebbe essere:

  • Qualcuno che fa una ricerca su Google per profumi e finisce per leggere un articolo che ti presenta.
  • Qualcuno che sta cercando di acquistare un profumo e vede il tuo post sponsorizzato su Facebook su come il tuo deodorante sia fatto con delle particolari molecole
  • Alcuni che hanno già acquistato il tuo profumo e che ora includi in una campagna e-mail con un’opzione per acquistare il tuo profumo a un prezzo scontato

Una volta che hai queste informazioni, puoi iniziare a rivolgerti a gruppi distinti di clienti attraverso canali diversi.

6. Crea un piano di contenuti per la tua strategia di marketing

In questa fase, svilupperai una strategia di marketing specifica per ogni canale che attrae i tuoi clienti. Di che tipo di contenuto hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing digitale per ciascuno di questi canali?

La tua strategia sarà composta da una serie di azioni che rispondono a obiettivi specifici. Avrà anche una tempistica specifica in modo che le azioni possano avere scadenze misurabili.

Alcune di queste azioni saranno:

  • Sviluppo di una strategia per le parole chiave: identificare le parole chiave importanti per migliorare la SEO.
  • Creazione di un calendario dei contenuti: Ciò ti consentirà di avere obiettivi a lungo termine e facilmente tracciabili. Il tuo calendario dei contenuti sarà molto specifico. Ogni elemento perseguibile includerà (almeno) autore, data di pubblicazione, parole chiave, argomento e potenziali tag. Inoltre, dovrebbe esserci un obiettivo di marketing digitale per ogni mese. Ad esempio, a partire da gennaio, pubblicherai sul tuo blog 2 post a settimana su un tema specifico.
  • Pubblicazione sui social media: utilizza le ricerche che hai condotto per accertare che tipo di contenuto dovresti pubblicare su quali canali di social media e con quale frequenza dovresti farlo.
  • Utilizzo di CTA e widget: è fondamentale includere CTA e widget nei tuoi contenuti di marketing digitale per consentire ai clienti di interagire facilmente con te e i tuoi prodotti.
  • Strumenti di automazione del marketing: una volta che hai abbassato la tua strategia di contenuto, questi strumenti sono un ottimo modo per risparmiare tempo ed essere efficienti.

7. Analizza i risultati

Una volta che hai una strategia in atto, pratica questo passaggio a intervalli (aggiungilo al tuo calendario). In che modo i clienti interagiscono con ciò che condividi con loro? Come stai procedendo verso i tuoi obiettivi? Queste analisi ti aiuteranno a correggere la rotta e ad imparare da cose che non hanno funzionato come previsto.

Utilizzando un software di analisi puoi osservare i tuoi progressi nelle diverse fasi della canalizzazione. Vuoi capire:

  • Se i clic si stanno trasformando in conversioni. C’è mobilità attraverso il funnel? Perché si o perché no?
  • Se c’è un punto in cui stai perdendo il coinvolgimento con i clienti. Qual è il motivo e come puoi risolverlo?
  • Cosa funziona bene e cosa no.

Tieniti al passo con gli ultimi strumenti di marketing digitale, potrebbe esserci qualcosa di nuovo sul mercato che risponde perfettamente alle tue esigenze di analisi.

Con i risultati raccolti, puoi creare grafici utilizzando strumenti di visualizzazione dei dati che ti aiuteranno con i confronti, il monitoraggio degli obiettivi e le presentazioni.

Concentrati sui tuoi obiettivi e sui passaggi specifici che ti porteranno al risultato desiderato

Potresti aver notato che per creare una solida base per una campagna di marketing digitale di successo ci sono due parole chiave di cui devi vivere: obiettivi e specifiche. Crea obiettivi chiari e poi delinea i passaggi specifici che devi intraprendere per raggiungerli: più specifici sono, meglio è!
Contatta inoltre in chat un nostro consulente per capire come creare una strategia di digital marketing in base alla tua situazione specifica. Ti mostrerà come aumentare vendite e fatturato grazie al digital marketing.

Altri articoli

Uncategorized

Come vendere su tiktok

Ormai sappiamo che vendere su TikTok è possibile, dato che questo social è diventato molto più di semplici video di balletti fatti da adolescenti. La