Chatbot no grazie, andiamo di intelligenza umana!

Una recente analisi di Marketing Land ha dimostrato come l’entusiasmo nei confronti dei chatbot stia andando a scemare. Una statistica che pone serissimi dubbi su quanto siano effettivamente utilizzati gli oltre 30mila bot comparsi come funghi su Messenger dall’ aprile 2016 a oggi, quando Mark Zuckerberg ha annunciato l’apertura a tutti gli sviluppatori della sua piattaforma di instant messaging.

La difficoltà dei chatbot è dimostrata anche dalla retromarcia compiuta da alcuni grossi marchi che avevano puntato su questo strumento: il negozio online Everlane ha da qualche mese annunciato di aver radicalmente limitato le funzionalità del suo bot, uno dei primissimi comparsi su Messenger, preferendo concentrarsi sulle email come strumento di marketing.

Il tradizionale fattore umano è, e sarà, la vera rivoluzione…

Lascia un commento:

Ultimi articoli

30

Mar
Digital Marketing, Social, Strategia, Web

Thank you page di cosa parliamo e a cosa serve!

Chi non ha mai sentito parlare di thank you page almeno una volta? Ma soprattutto, è ben chiara l’utilità ed il suo valore aggiunto? Probabilmente non abbastanza, per un elemento così fondamentale per qualsivoglia attività di digital marketing. Sta di fatto che la thank you page o TYP costituisce l’ultimo tassello nell’ambito di un processo di conversione, […]

23

Mar
Social Network, Strategia, Web

Intelligenza Umana Vs Intelligenza Artificiale

Il vero segreto per la gestione di un potenziale cliente o cliente, è metterci il cuore e l’intelligenza degli umani. Nessun chat bot ha insite queste caratteristiche, infatti potranno essere utilizzati per un approccio basico e semplicistico. Noi di RispondoxTe disponiamo delle competenze per “costruire” chat bot, ma li consigliamo solo in occasioni limitate, in quanto consapevoli dei[…]