Chatbot no grazie, andiamo di intelligenza umana!

Una recente analisi di Marketing Land ha dimostrato come l’entusiasmo nei confronti dei chatbot stia andando a scemare. Una statistica che pone serissimi dubbi su quanto siano effettivamente utilizzati gli oltre 30mila bot comparsi come funghi su Messenger dall’ aprile 2016 a oggi, quando Mark Zuckerberg ha annunciato l’apertura a tutti gli sviluppatori della sua piattaforma di instant messaging.

La difficoltà dei chatbot è dimostrata anche dalla retromarcia compiuta da alcuni grossi marchi che avevano puntato su questo strumento: il negozio online Everlane ha da qualche mese annunciato di aver radicalmente limitato le funzionalità del suo bot, uno dei primissimi comparsi su Messenger, preferendo concentrarsi sulle email come strumento di marketing.

Il tradizionale fattore umano è, e sarà, la vera rivoluzione…

Lascia un commento:

Ultimi articoli

06

Dic
Blog, Comunicazione, Lead Generation

Gli step che accompagnano l’acquisto…

Per antonomasia sono 3 gli step che segue un consumatore medio, prima di sodisfare un bisogno/esigenza/desiderio. La presenza di un supporto, per il nostro potenziale, potrebbe risultare determinante affinché si concretizzi l’acquisto di un prodotto o servizio.  In seguito alla fase di elaborazione dell’esigenza, secondo la nostra esperienza, ci si addentra alla fase di valutazione. Si susseguono […]

04

Dic
Comunicazione, Digital Marketing, Strategia

Cyber Monday 2019 da record per Amazon

Per Amazon il Cyber Monday 2019 è stato l’evento del record dello shopping di tutta la storia dell’azienda. Amazon ha comunicato che il Cyber ​​Monday è stata la giornata di shopping di maggior successo, in base al numero di articoli ordinati a livello globale e di fatturato assoluto. L’e-commerce più grande in assolutoraggiunge un altro straordinario obiettivo, aprendosi a riflessioni ampi e[…]